Compagni di viaggio - Gite scolastiche organizzate. Gite all'estero, gite in italia, gite di un giorno, gite sulla neve, escursioni in bicicletta
Facebook Facebook

PIEMONTE - TORINO

Programma 2 – 3 giorni:
           
1° giorno: arrivo alla Venaria Reale; voluto da Emanuele II come residenza "di piacere e di caccia", il complesso è  costituito dalla Reggia con i giardini, dal Parco e dalla Residenza la Mandria, dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'Umanità. Ingresso e visita guidata alla Reggia (ca. 2h.). E’ uno dei più significativi esempi della magnificenza dell'architettura e dell'arte barocca del XVII e XVIII secolo. Il fulcro è rappresentato dalla cosiddetta Reggia di Diana, edificata nel 1660 e destinata a vivere due secoli di ininterrotte modifiche. Successivamente si prosegue con una visita libera dei Giardini; dalla Peschiera Grande ai resti del Tempio di Diana, passando dalle Grotte, ammirando il sito archeologico della Fontana d'Ercole, le Pergole delle Rose, il Giardino a Fiori, le Allee, il Giardino delle Sculture Fluide del maestro Giuseppe Penone. Il percorso permette di conoscere le vicende storico-architettoniche e le fasi del complesso progetto di recupero, senza tralasciare notizie ed informazioni sull'apparato botanico e le composizioni floreali. Conclusa la visita tempo libero a disposizione. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
2° giorno: prima colazione. Incontro con la guida e visita del centro di Torino (ca. 3h.). Prima capitale d'Italia, offre scorci ineguagliabili fra le vie del centro e i lunghi viali porticati, in equilibrio tra il misurato sfarzo del barocco piemontese e la razionale urbanistica romana. La nostra passeggiata ci porta alla scoperta dei luoghi più importanti del centro: Piazza San Carlo con Palazzo Madama, il Teatro Regio, i locali storici, Piazza Castello (fulcro storico della città), il Duomo rinascimentale con  l'imponente campanile, la Torino ottocentesca e i luoghi del Risorgimento.
Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio proseguimento della visita libera della città. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
3° giorno: prima colazione. Possibilità di visita (ingressi e guide con supplementi) a:

  1. Museo del Cinema ospitato presso la Mole Antonelliana: films, oggetti, lanterne magiche, manifesti costituiscono parte del patrimonio del museo che rende omaggio ai divi del muto, ai primi effetti speciali, ai pionieri del cinema, ai kolossal e che conserva preziosi reperti della storia del cinema. Possibilità di salire sulla Mole Antonelliana grazie all’ascensore panoramico.
  2. Museo Egizio: è una delle più importanti collezioni egizie del mondo e la sua storia segue le vicende della riscoperta della civiltà faraonica dal XVII secolo ai giorni nostri. Costituito da oltre 8.000 oggetti con grandi statue, papiri, stele, sarcofagi e mummie, oggetti di bronzo, amuleti, monili e oggetti della vita quotidiana. La collezione, articolata su 3 piani, è caratterizzata da documenti espressione dell'arte e delle tradizioni religiose e funerarie.
  3. Superga: salita in pullman alla Basilica (possibilità di salire con la storica tranvia a dentiera Sassi / con supplemento / necessaria la prenotazione): luogo simbolo di Torino, ci offre un panorama unico sulla città. Visitiamo la Basilica ideata e realizzata da Filippo Juvarra nel ‘700, sede delle tombe reali (ingresso alla Basilica gratuito / ingresso e visita guidata alle Tombe Reali con supplemento - prenotazione obbligatoria - durata 45 minuti / salita alla Cupola con supplemento - necessaria la prenotazione / ingresso agli appartamenti Reali con supplemento - max 15 partecipanti alla volta - necessaria la prenotazione).
  4. Museo del Risorgimento: in ventisette sale è illustrato il processo di unificazione dalla battaglia di Torino del 1706 alla seconda guerra mondiale attraverso dipinti, statue, libri, documenti, cimeli, armi, bandiere, divise. Nell'ellittica aula del Parlamento subalpino, che ospitò la Camera dei Deputati del regno di Sardegna dal 1848 al 1860, coccarde tricolori contrassegnano i seggi di Garibaldi, d'Azeglio, Balbo e Cavour. Nell'aula del Parlamento italiano, terminata nel 1871 dopo il trasferimento della capitale e perciò mai utilizzata, sono esposte 172 bandiere relative al movimento operaio. La visita si conclude con la Galleria della Resistenza dove sono conservati documenti inerenti l'antifascismo.
  5. Palazzo Reale: grandiosa costruzione secentesca (fu residenza dei duchi di Savoia, dei Re di Sardegna e dei Re d'Italia fino al 1865) più volte rimaneggiata e ampliata. Sono visitabili gli appartamenti reali riccamente arredati dal XVII al XX secolo che documentano l'evoluzione del gusto dei sovrani sabaudi e conservano non soltanto mobili ma anche orologi, porcellane e argenti.
  6. Museo Pietro Micca: quando nel 1706 si svolsero l’assedio e la battaglia di Torino, la città era difesa da una cerchia di mura, da una cittadella e da una rete di gallerie che furono determinanti a rendere efficace la difesa. Lo sviluppo urbanistico ha cancellato le fortificazioni ma ha lasciato pressoché intatta la rete delle gallerie; lo sviluppo è stimato in 14 chilometri di cui 9 percorribili. Il Museo documenta gli episodi che si svolsero durante l’assedio. Dalle sale del museo si accede alla rete delle gallerie consentendo la scoperta di un’opera di architettura militare unica al mondo.
  7. Torino 2006: le Olimpiadi invernali del 2006 hanno trasformato vaste aree industriali abbandonate; la visita in pullman ci permette di scoprire queste aree e osservare le creazioni di architetti di fama mondiale.
  8. Museo dell'automobile (supplemento da pagare in loco / durata ca. 1h.30): il museo, completamente ristrutturato, tra i più importanti d'Europa, documenta l'evoluzione dell'automobile dai primordi agli anni ottanta con l'esposizione di oltre 150 vetture originali, a cui vanno aggiunti modelli, stampe, manifesti e disegni d'epoca. Il Museo presenta molti pezzi unici o rarissimi e una sezione dedicata alle auto da corsa.

Nel corso della giornata pranzo libero (supplemento ristorante). Partenza per il rientro.

 

Alberghi:
hotel *** situato a Torino, in posizione periferica, a 10 minuti di pullman dal centro. Cena in hotel.
hotel *** situato a Torino, in posizione centrale. Cena in ristorante convenzionato nei pressi dell'hotel.

Quota individuale di partecipazione               
2 giorni (1 notte) hotel periferico €  96,00           
2 giorni (1 notte) hotel centrale   € 117,00          
3 giorni (2 notti) hotel periferico  € 138,00          
3 giorni (2 notti) hotel centrale    € 178,00                      

Gratuità: 1 ogni 25 in camera singola (esclusi i supplementi*)

La quota di partecipazione comprende:  la mezza pensione in hotel *** dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo, pranzo in ristorante il 2° giorno, ingresso e visita guidata alla Reggia di Venaria Reale il 1° giorno (ca. 2h.), visita guidata del centro di Torino il 2° giorno (ca. 3h.), le gratuità come indicato, assicurazione RC, I.V.A.
La quota di partecipazione non comprende: trasporti, pranzo del 1° e del 3° giorno, bevande (da pagare in loco acqua minerale, vino e bibite), ingressi, supplementi, extra e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

TORNA AL MENU

Compagni di Viaggio by CDV di Marco Capucci Srl - P.za De Gasperi, 2 - 41043 Formigine (MO) - Tel. 059 5750596 - Cell. 338 9323508 - Fax 059 8672257
P.IVA 03349700363 - Contatti - info@compagnidiviaggio.eu - Informativa cookies - iscritta al Registro delle Imprese di Modena, n. d'iscrizione: 03349700363 - capitale sociale € 5.000